Allegorie dantesche – Convegno 8-10 aprile

Allegorie dantesche 2021

con altra voce omai, con altro vello
ritornerò poeta, e in sul fonte
del mio battesmo prenderò ’l cappello;

(Pd XXV, 7-9)

 

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (avvenuta, in esilio, nel settembre 1321 a Ravenna) il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Firenze, nella persona del suo Dirigente, Prof.ssa Donatella Frilli, si fa promotore del Convegno Internazionale di Studi Danteschi Allegorie dantescheche avrà luogo a Firenze nei giorni 8-10 aprile 2021.

Direttore scientifico: Claudia Di Fonzo (Università di Trento / Liceo Leonardo da Vinci di Firenze)

Ufficio stampa: «Leo Magazine», testata giornalistica del Liceo, diretta da Domenico Del Nero (Liceo Scientifico Leonardo da Vinci); «Stampa Toscana» (Cecilia Chiavistelli)

Patrocinio: Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento; Société Dantesque de France.

 Patrocinio Università di Trento    

Il convegno intende esplorare l’istituto retorico dell’allegoria in tutte le sue declinazioni: tecniche, teoriche e ideologico-politiche. Si tratta di sviscerare i presupposti teorici dell’uso dell’allegoria nella produzione dantesca, in prosa e in poesia, e dell’uso o dell’abuso che ne è stato fatto nella ricezione e nella storia della fortuna di Dante.

Il convegno è destinato agli studiosi di Dante, agli studenti delle scuole superiori che hanno l’occasione di misurarsi con la ricerca in campo umanistico e a tutti gli appassionati di Dante.

Relatori (il programma può subire modifiche in ragione del coinvolgimento di altri importanti studiosi):

giovedì 8 aprile – Apertura dei lavori alle ore 15:00

Francesco Zambon (Università di Trento – emerito) Dante: dire altro e non dire

Diego Quaglioni (Università di Trento), Sulla metafora del sole e della luna

José Maria Micò (Universidad Pompeu Fabra- Barcellona), Tradurre l’allegoria

venerdì 9 aprile – Apertura dei lavori alle 9:15. Interventi previsti:

Rino Caputo (Università di Roma Tor Vergata), Allegoria su Dante

Juan Varela-Portas Orduña (Universidad Complutense de Madrid): Senso allegorico e allegoria

Michele Curnis (Universidad Carlos III de Madrid), L’allegoria tra parola di commento e immagine (ms 10057 della BNE di Madrid)

Pia Doerig, (Universitaet Münster), L’allegoria politica e poetica nella “Vita di Dante” di Giovanni Boccaccio.

Nicolino Applauso (Loyola University Maryland), L’allegoria della sedes stercoraria nel Paradiso XXVII: «Fatt’ha del cimitero mio cloaca del sangue e de la puzza».

Claudia Di Fonzo (Università di Trento/Liceo Da Vinci), L’allegoria: uso e abuso secondo Dante (l’interpretazione dei «Due luminaria magna»: Agostino e Giovanni Quidort di Parigi)

sabato 10 aprile: Apertura dei lavori alle 9:00 con gli interventi di:

Lino Pertile, (Harvard College Professor, Emeritus) Potere dell’allegoria e allegoria del potere

Bruno Pinchard (Université Jean-Moulin-Lyon-III) Filosofia di Dante e filosofia con Dante intorno all’allegoria

Domenico Del Nero (Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Firenze), Re Orso, allegoria o funambolismo verbale? Le postille dantesche di Arrigo Boito.

Carlotta Cattermole Ordóñez (Università di Barcellona), Raccontare la shoah: l’Inferno dantesco come allegoria

Tavola rotonda conclusiva

In via di definizione gli altri interventi

In considerazione dell’emergenza sanitaria e nel caso le condizioni ambientali non permettessero lo svolgimento in presenza, il Convegno avrà luogo in videoconferenza Zoom negli orari e nei giorni stabiliti nel programma.  (Il LINK sarà segnalato a tempo opportuno. Sarà prevista una iscrizione gratuita per accedere al link (possibile fino a 2 settimane prima)